Le cose che sono andate male una volta, andranno male anche quella successiva.

C’è un momento tanto atteso e tanto bello che, tutti noi, tutti voi e tutti quanti, si preparano ad affrontare a suon di “Semmai mi riscriverà non gli risponderò”.
Lui non ha l’accesso Whatsapp e non ti ha più scritto da quella volta in cui vi siete visti.
Oppure ti ha scritto di nuovo, ma è sempre troppo impegnato per rivederti.
Magari ti ha lasciato. O magari l’hai lasciato tu: ad ogni modo, anche se lo stronzo è lui, ti verrà voglia di rispondergli.
Avrai anche detto che non gli avresti mai più risposto.
Poi, però, non si capisce bene perché, puntualmente, quando ti riscrive, quello che ci cade dentro con tutte le scarpe sei sempre e soltanto tu. Quando ti riscriverà penserai di esserne uscito, davvero questa volta. Ti sentirai coraggioso e forte, così tanto da pensare che questa volta ci uscirai due, al massimo tre volte, e poi lo scaricherai tu.

Non contarci.

Se vuoi credere a qualcosa di così surreale guardati un cartone animato Disney o comincia a scrivere la letterina a Babbo Natale per il prossimo anno: insomma qualcosa che, per credergli, non vi faccia soffrire.
Perché cadrai di nuovo nel tranello e sparirà lui, anche questa volta. E finirà male, dunque. Quando un ex torna, puoi fare solo una cosa: mandarlo a cagare. Oppure anche a mangiarsi un panino, o a guardare le stelle, insomma qualsiasi cosa: mandalo via.

Non è difficile come può sembrare. Nel caso in cui dovesse chiamarti, oppure scriverti un messaggio, devi fare una cosa molto semplice: afferra il cellulare, dove hai tentato di eliminare il suo numero sessantaquattro volte o anche più, striscia il dito verso sinistra, clicca altro e poi Elimina chat.
Nel caso in cui dovesse presentarsi sotto casa tua, invece prova a ricordare tutti quei giorni in cui non l’ha fatto, perché troppo impegnato: te li ricordi o, a furia di ripeterlo a tutti quanti per mesi. te ne sei dimenticato?

Torneranno anche loro, maledetti ex, ormai archiviati, convinti che voi foste ancora lì ad aspettarli.

Una volta per tutte: le cose che sono andate male una volta, andranno male anche quella successiva.
In ogni caso, ricorda solo cinque punti fondamentali che ti aiuteranno a cancellare il suo messaggio:

  1. Il tuo interesse è maggiore del suo: perché, se così non fosse, non ti troveresti in questa situazione. Sei convinto che non ti scriveva perché sempre impegnato, lui diceva sempre così. Questa volta, invece, ti dirà che finalmente ha del tempo libero da dedicarti: così tu abboccherai di nuovo. Ma tempo libero non ne avrà, perché tempo non ne aveva prima e non ne avrà neanche ora: quando qualcosa ci interessa troviamo il tempo per lei. Perdonare richiede tempo, pensa quanto è stato in grado di offrirtene lui: ora basterà?
  2. A meno che tu non sia il personaggio di un film o lui Ryan Gosling (ma immagino non sia neanche il vostro caso) lui non cambierà mai e tanto meno varrà la pena provare a credergli: resterà sempre quell’uomo che avevi conosciuto e che non aveva un attimo di tempo da dedicarti. I suoi difetti saranno sempre gli stessi: se faceva tardi farà presto alle prime uscite e se era un grandissimo egoista presto lo sarà di nuovo.
  3. Quando andrai a raccontare alle persone che hai intorno di esser tornato col tuo ex, loro che cosa diranno? Perderai credibilità oppure tutti si congratuleranno con voi? Potrai ancora definirti una persona coerente?
    Sì, so quello che stai per dire, perché a te non importa niente di quello che pensa la gente: bravo, hai ragione!, ma fatti due domande se sei l’unico ad appoggiare la tua scelta.
  4. Se mai dovesse passarti per la testa di dare una seconda possibilità a qualcuno, prenditi più tempo possibile. Capirai se stai facendo la cosa giusta mentre stai decidendo se perdonarlo o meno: confido in te.
  5. C’è, però, una piccola piccolissima minuscola quasi invisibile possibilità che, tornare con un ex, questa volta funzioni. In questo caso, tu, comunque, cancella il messaggio, non rispondere alle sue chiamate: a te piacciono le persone coraggiose e sfrontate e, se il Principe Azzurro ha trovato in un regno gigantesco l’unica principessa che calzava la scarpetta di cristallo, il tuo uomo troverà il modo per trovarti, come è successo la prima volta.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...