“Padri e Figlie” e l’amore in un film.

Avete mai visto “Padri e Figlie” di Gabriele Muccino? È un film del 2015, con Amanda Seyfried e Russell Crowe. È bello perché è ben fatto, New York è bellissima e romantica, gli attori sono belli da paura e tanto bravi che non sembra di star guardando un film. Guardatelo perché la storia non è…

Se c’ha guadagnato allora è complice e l’ha voluto lei.

Probabilmente non solo non fregherà a nessuno della mia opinione, sicuramente non cambierà neanche nulla. Ma a tal proposito, sulla faccenda Weinstein, mi sento di voler esprimere la mia opinione. Harvey Weinstein, 65 anni, produttore, cofondatore della Miramax e della Weinstein Company insieme al fratello Bob, è nel panorama del cinema mondiale considerato uno dei…

Sono nato nell’epoca sbagliata.

Sto guardando tanti film, tantissimi, uno dopo l’altro, perché devo ad ogni costo entrare in una grossa e importante scuola di Cinema, in sceneggiatura, in cui i posti sono solo sei. Cosicché, d’estate ho letto tanto e adesso mi trovo a dover guardare film italiani a partire da Quattro passi fra le nuvole, che è…

Varietà all’Eurospin

Oggi sono andato con la mia amica a fare spesa all’Eurospin ebbene, non capita anche a voi di andare, talvolta, a comprare una lattuga e due pomodori e trovarvi invece nel bel mezzo di uno sceneggiato napoletano? Una signora di grossa stazza, leggins rigorosamente al polpaccio e alitosi che spero fosse lì per comprare dentifricio,…

Non cedete all’odio.

Quando la paura diventa sempre più grande, più profonda e meno controllabile diventa terrore e, l’unica arma per combatterlo, è la serenità. Ma come si può esser sereni, quando tu fai una passeggiata sulla Rambla e un camion ti mette sotto, oppure a Nizza, oppure in qualsiasi posto del mondo la gente vada per passeggiare…

La vita è

La vita è un po' come una scatola di cioccolatini: dentro ce ne sono di ogni tipo e dimensione, tanti buoni, «quello mangialo tu», «quello ha il liquore», «questo è il mio preferito».Immaginate di dover finire la scatola di cioccolatini tutta da soli, immaginate ora che ce ne siano dentro 20, pure 25: se mangerete…

Il caso delle orribili etichette adesive sui libri.

Tra le mille cose ricevute per la laurea mi è arrivato un buono gigante da spendere in libri a la Feltrinelli. Così sono andato, ho ispezionato per bene la libreria e sono uscito con due super libricini, considerando che quest’estate c’è l’offerta due libri a 9.99€. Fin qui tutto molto carino, la cosa meno carina…

Ascoltate, raccontate, imparate, amate.

Scriverò un libro, presto, magari lo farò, in cui racconterò delle persone che si incontrano per strada e che ci sediamo ad ascoltare aspettando l’autobus.  Ieri, tornando a casa dal Roma Pride, ho conosciuto Francesco mentre cercava di rubare il cellulare ad una ragazzina che stava accanto a me e che se n’è accorta. Francesco…

Bianca come la verità, Bianca come te.

Stamattina sull’autobus ho conosciuto Bianca. Bianca è una signora di 51 anni, mi ha chiesto di togliermi le cuffiette mentre stavamo seduti l’uno davanti all’altra. «Che ci trovate di bello voi giovani ad ascoltare la musica? Perché vi chiudete nel vostro mondo? Conoscete gente». Mi sono tolto le cuffiette e Bianca mi ha parlato della…

L’importanza del tempo che passiamo con noi stessi.

Dovremmo imparare a fare più cose con la sola nostra compagnia. Dovremmo andare al cinema da soli, ordinare una vasca di popcorn, pagarci il biglietto e pensare «Che bella serata». Dovremmo andare in ristorante da soli, a mangiare una pizza, al sushi, dovunque vogliamo, aprirci la porta e «Aspetta qualcuno?» «No, mangio da solo». Dovremmo…

Marta, la menta che insegna a prendersi cura degli altri.

Qualche giorno fa, forse una settimana, tornando a casa sulla Tiburtina mi sono fermato a comprare dei fiori dall’amico pachistano che sta aperto ventiquattro ore su ventiquattro sotto casa. Io e Amil abbiamo chiacchierato per un po’ e poi mi ha convinto a comprare una piantina di menta. Sapete, in questo momento sono molto fissato…